Io chiedo di più al mio Farmacista

Valori Tsh: cosa significa il Tsh alto ?

02/02/16 10.32 / da Medicorner Staff

analisi di laboratorio

Il TSH, detto ormone tireostimolante, è una sostanza prodotta dall’ipofisi. Lo studio dei valori del TSH è molto importante per analizzare il funzionamento della tiroide. La tiroide è una ghiandola fondamentale che controlla principalmente il metabolismo, ma anche la funzione del sistema nervoso centrale, il cuore, le ossa e la funzione sessuale.

Che cosa significa il valore del TSH?

Il TSH è la principale sostanza regolatrice dei due ormoni tiroidei: il ft4 (tiroxina) e il fT3 (triiodotironina). Inoltre il TSH facilità l’assorbimento dello iodio, componente fondamentale degli ormoni della tiroide.

Dato questo suo ruolo cardine nella regolazione della tiroide, il TSH va tenuto sotto controllo attraverso degli esami del sangue specifici. Questo poichè la tiroide ha un ruolo fondamententale nella regolazione del nostro metabolismo.

 

Valori Normali del TSH:

0,15 - 4,9 mIU/L

Valori Alti del TSH:

valori > 5 mIU/L

 

Valori alti di Tsh indicano che la tiroide non funziona correttamente e lavora poco. In alcuni casi accade che nonostante la tiroide funzioni bene ci sia un aumento dei valori del tsh, dovuto ad altre patologie ed in questo caso si parla di sindrome del malato eutiroideo.

Valori tsh alti? Scopriamone le cause

Quando si valuta il valore del tsh è importante considerare anche i valori degli ormoni tiroidei, fT3 e fT4. Questo permette di capire se vi è una ridotta funzionalità tiroidea, cioè ipotiroidismo, o se vi sia una iperfunzionalità della tiroide.

Ipotiroidismo:

L’ipotiroidismo è una patologia caratterizzata da una ridotta funzionalità della ghiandola tiroidea, la quale produce gli ormoni fT3 ed fT4 in quantità insufficienti. L’ipofisi per compensare questa carenza ormonole produce maggiori quantità di TSH. Inizialmente l’aumento della produzione di TSH basterà a stimolare la tiroide, ottenendo una normalizzazione dei livelli di ormoni tiroidei. In questa fase, detta ipotiroidismo subclinico, nelle analisi del sangue risulterà il TSH alto con fT3 e fT4 normali.

In una fase più acuta la sovrapproduzione di TSH non basterà più mantenere a livelli normali i valori degli ormoni tiroidei. In questa nuova fase si parla di ipotiroidismo vero e proprio. Se trascurato l’ipotiroidismo porta alla formazione del gozzo tiroideo, cioè l’ingrossamento della tiroide legato ad una continua stimolazione da parte del TSH.

 

Un elenco di alcune condizioni con TSH alto e ipotiroidismo:

  • Ipotiroidismo congenito: dovuto quasi sempre ad un difetto strutturale della tiroide
  • Tiroidite acuta: di solito legata ad infezioni batteriche o parassitarie
  • Tiroidite di Hashimoto: si tratta della patologia infiammatoria più diffusa
  • Tiroidectomia subtotale o totale (rimozione parziale o completa della tiroide): in caso di rimozione di una parte della ghiandola la produzione degli ormoni risulta inadeguata
  • Resistenza al TSH: una patologia presente dalla nascita che determina un deficit tiroideo permanente che riduce la produzione di ormoni tiroidei
  • Terapia ormonale tiroidea sostitutiva insufficiente o eccessiva: i pazienti con un ipotiroidismo riconosciuto, che sono in terapia sostitutiva con ormoni tiroidei (il farmaco maggiormente utilizzato è l’Eutirox), devono effettuare periodici controlli ematici, per regolare la terapia insieme ad uno specialista

Sintomi del ipotiroidismo: 

Quando i livelli degli ormoni tiroidei sono troppo bassi, le cellule del corpo non riescono a ricevere sufficienti stimoli ed i processi fisiologici iniziano a rallentare.

Tra i sintomi principali del ipotiroidismo ci sono:

  • maggior sensibilità al freddo
  • stanchezza
  • pelle secca
  • riduzione della memoria
  • depressione
  • stitichezza
  • aumento di peso

Ipertiroidismo:

In casi più rari la sovrapproduzione di tsh stimola la tiroide in modo incontrollato, causando un aumento degli ormoni tiroidei, in questo caso si parla di ipertiroidismo secondario. Si parla, invece, di ipertiroidismo primario quando i valori di tsh sono bassi.

Dato che i sintomi che derivano dal malfunzionamento della tiroide sono disparati, l’unico modo per sapere con certezza se soffri di ipotiroidismo è svolgere degli esami del sangue specifici.

Per svolgere le tue Analisi del Sangue scegli Medicorner:

Medicorner è il primo presidio medico all’interno della farmacia. Nei Medicorner potrai svolgere diverse prestazioni diagnostiche, tra cui le analisi di laboratorio:

 

  • Analisi del sangue multiparametrica
  • Tampone rapido 
  • Tampone 24H
  • Tampone con antibiogramma
  • Tampone faringeo
  • Ricerca di Helycobacter
  • Test Colesterolo totale
  • Test Glicemia
  • Test Trigliceridi
  • Analisi dele urine
  • Test per Intolleranze

 

La maggior parte dei valori viene analizzato direttamente in farmacia attraverso strumentazioni all’avanguardia, per le restanti analisi Medicorner si avvale dei migliori centri di analisi.

Riceverai un servizio di qualità ad un prezzo equo. Grazie a Medicorner potrai svolgere le tue analisi direttamente nella comodità della farmacia.

 

Medicorner

 

 
 

Topics: Analisi di Laboratorio

Iscriviti al nostro blog!

Post recenti